Login
 
Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano
 

CHI SIAMO

Il NCLSR, fondato, tra gli altri, da Stefano Cucci ed Elisa Maiorano, rispettivamente direttore e presidente, sin dagli esordi si qualifica come uno dei migliori complessi vocali della capitale anche per la peculiarità di affrontare vari repertori e lavorare con differenti organici.
Ha partecipato a numerose produzioni Sinfoniche nell’ambito di vari Festival e Rassegne e produzioni Operistiche (Trilogia Mozartiana al Teatro Argentina di Roma nel 2001; collaborazione artistica con il Teatro Comunale di Bologna per il Lohengrin di Wagner - stagione d’opera 2002/03).
Dal 2002 il NCSR partecipa ai concerti di Ennio Morricone in Italia e all’estero e nel 2004, all’Arena di Verona, sempre sotto la direzione del M° Morricone, partecipa al concerto in memoria di tutte le stragi dell’umanità, da cui è tratto il cd live Voci dal silenzio.

Collabora continuativamente dal 2003 con l’ Orchestra Sinfonica di Roma della Fondazione Roma nelle sue produzioni sinfoniche e d’opera.
Nel 2005 collabora con Musica per Roma per la prima esecuzione mondiale dell’Opera Ça Ira di Roger Waters.

Nel 2007 incide i Cori Classici dell’Opera popolare Giulietta e Romeo
di Riccardo Cocciante.
Nell’estate 2008 esegue, in prima assoluta, la Cantata Vuoto d’anima piena di Ennio Morricone composta per le celebrazioni del millenario della Basilica Cattedrale di Sarsina.
Nel 2008 partecipa al concerto con Andrea Bocelli a Roma per le celebrazioni per la Festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale del 4 novembre.
Nel 2009 partecipa alla stagione concertistica dell’Orchestra Sinfonica di Roma eseguendo l’Oratorio Cristo sul monte degli ulivi di Beethoven presso l’Auditorium della Conciliazione di Roma.

Prende parte al concerto-evento di beneficenza per l'Abruzzo con Andrea Bocelli al Colosseo, trasmesso in diretta su Rai 1 il 10 maggio.

Partecipa, in formazione cameristica come Coro Goffredo Petrassi, al 52° Festival di Spoleto, con l’esecuzione in prima assoluta dell’oratorio Apokàlypsis, testo e musica di Marcello Panni diretto dall’Autore trasmesso su Rai tre in Palco e retropalco.
> Guarda il video
In luglio è a Lajatico al Teatro del Silenzio con Andrea Bocelli, Placido Domingo, Toquinho.

In dicembre esegue a Roma Oratorio di Andrea Morricone per soprano, coro e orchestra (prima esecuzione assoluta) su testo di Mons. Pasquale Silla e, inoltre, partecipa a Latina al concerto diretto da Ennio Morricone, trasmesso in diretta su Rai Radiouno.

 

     

Maestro del Coro: Stefano Cucci                                               
Organizzazione:
Elisa Maiorano
Segreteria:
Ornella Scocca          
Maestro sostituto:
Michele Reali

 

> Vai al “Coro da camera Goffredo Petrassi


 
 


Stefano Cucci

Si è diplomato in Pianoforte, Direzione di Coro ed in Composizione. Suoi Maestri sono stati Alfredo Speranza, Giuseppe Piccillo ed Irma Ravinale.
Ha studiato Direzione d’Orchestra con Danilo Belardinelli. Ha svolto un’intensa attività concertistica nell’ambito della Musica da Camera, suonando per importanti Istituzioni quali il Teatro Colon di Buenos Aires, la Queen’s Hall di Edimburgo, l’Auditorio della Hochschule di Karlsruhe, il Mom Theatre di Budapest, etc. In Italia ha fatto parte di varie formazioni specializzate nella diffusione della musica contemporanea.
 La sua attività didattica ha prodotto una nutrita schiera di pianisti, vincitori di importanti concorsi nazionali ed internazionali. In qualità di compositore suoi brani sono stati eseguiti all’estero ed in Italia.
Con il Coro Lirico Sinfonico Romano e con il Coro Goffredo Petrassi ha affrontato la maggior parte del repertorio corale, collaborando con grandi orchestre e famosi direttori in produzioni sinfonico-corali e di teatro d’opera (da ricordare particolarmente la sua collaborazione come Maestro del Coro nell’allestimento del Lohengrin di Wagner diretto da Daniele Gatti al Comunale di Bologna e le produzioni di opere radiofoniche con la trasmissione La Barcaccia di RAI Radio3).
Ha diretto i Madrigalisti di Budapest e la Budapest Chamber Orchestra nella Cattedrale di Buda in un grande concerto dedicato a Vivaldi. Nel 2002 è stato invitato a tenere un corso per Direttori di Coro ed Orchestra presso il Teatro Argentino di La Plata dirigendo a Buenos Aires la Petite Messe Solennelle di Rossini e il Requiem di Mozart.
Collabora da diversi anni con il Maestro Ennio Morricone come Maestro del Coro nelle sue produzioni in Italia e all’estero lavorando con prestigiosi cori quali il Coro dell’Opera di Bilbao, il Coro del Festival di Atene, il Coro Intermezzo di Santander, il Coro di Auxerre, il Coro Canticum Novum di New York.
Con il Coro Lirico Sinfonico Romano ha registrato Voci dal Silenzio di E. Morricone all’Arena di Verona, disco premiato con il Disco d’Oro nel 2006.
Dal 1999 è Direttore del Laboratorio Corale dell’Università di Roma Tor Vergata e del Coro d’Ateneo Claudio Casini.
 E’ socio fondatore dell’Associazione Nazionale dei Cori Universitari. Dirige dal 2000 il Coro di Voci Bianche dell’Associazione musicale Alessandro Longo.
Già Docente di Esercitazioni corali presso il Conservatorio di S. Cecilia, è attualmente titolare della Cattedra di Lettura della Partitura al Conservatorio G. da Venosa di Potenza, dove insegna inoltre Prassi Esecutiva per Direttori di Coro nei Corsi di Diploma accademico di II livello.

 

> torna su

 


Elisa Maiorano

Dopo gli studi di pianoforte e la Maturità Classica, consegue  il Diploma in Canto presso il Conservatorio di Musica Alfredo Casella dell’Aquila sotto la guida del soprano Leila Bersiani e del tenore Antonio Degli Innocenti. Segue contemporaneamente  corsi di tecnica vocale con il soprano Anne Doré Pradella  e di musica da camera con il soprano Maria Gina Rebori.
Fin da bambina si esibisce come solista in varie manifestazioni e concerti anche accompagnandosi con la chitarra. Solista in vari gruppi vocali italiani di musica antica fonda nel 1998, insieme ad alcuni colleghi musicisti, il Coro Lirico Sinfonico Romano con cui collabora come solista e artista del coro sia nelle produzioni liriche e sinfoniche che nelle produzioni cameristiche (coro da camera Goffredo Petrassi ).
Dal 1993 fa  esperienza di Artista del coro in enti lirici e teatri di tradizione tra cui Teatri di Cagliari, Chieti, Trapani, Cosenza, Iesi, Mantova etc.
Si interessa anche della vocalità nella musica pop, segue corsi di specializzazione e colleziona una serie di importanti collaborazioni in studio e dal vivo con vari artisti della musica leggera tra cui Riccardo Cocciante, Renato Zero, Amedeo Minghi, Roger Waters (Pink Floyd),  in produzioni di musical come Jesus Christ Superstar, Rugantino, Francesco d’Assisi e opere moderne come Ça Ira, Giulietta e Romeo.
Dal 2000 collabora come Artista del coro nelle produzioni in studio e nei concerti di Ennio Morricone in Italia e all’estero.
Dal 1994 ha collaborato, come docente di canto, con le scuole romane di musica Donna Olimpia, Officine Garbatella, Scuola Popolare di Musica di Testaccio, Associazione Clivis e con le Scuole Elementari e Medie del 69° Distretto scolastico di Roma.
Dal 2005 cura la preparazione vocale del Coro di Voci bianche dell’Associazione Alessandro Longo e del Piccolo coro romano.
Consegue il Master in Manager della comunicazione musicale presso l’Università degli studi G. D’Annunzio di Chieti e Pescara.
Dal 2005 cura anche l’organizzazione di alcune attività concertistiche in Italia e all’estero del Coro d’Ateneo Claudio Casini dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata (Concerti a Bilbao ottobre 2006, collaborazione con il Teatro di Tor Bella Monaca-Natale 2005, 2006; progetto per il Municipio Roma XVI – Concerto di Natale 2006; ciclo di concerti presso la Biblioteca Vallicelliana, gennaio 2009).
Dal 1997 è Direttore Organizzativo dell’Associazione musicale Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano
di cui è Presidente.

 

> torna su

 

Ornella Scocca

Nata a Benevento inizia da bambina, nella sua città, lo studio del pianoforte e della danza. Prosegue il perfezionamento nella danza a Roma con vari maestri. Sotto la guida di Margherita Traianova consegue il Diploma (accompagnata, nel Passo a Due, dal primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, Luigi Martelletta).
Collabora con varie Compagnie di danza e partecipa a tournée in Italia come ballerina solista (a Roma al Teatro Olimpico e al Teatro Brancaccio).
Parallelamente intraprende gli studi di Canto e consegue il Diploma presso il Conservatorio di Musica di Benevento.
Come Artista del coro partecipa a produzioni liriche in diversi Teatri di tradizione.
Dal 1997 collabora, come Solista e Artista del coro, nelle produzioni liriche, sinfoniche e di musica contemporanea del Coro Lirico Sinfonico Romano ora Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano e del coro Goffredo Petrassi.
E' iscritta all' ultimo anno del Biennio di II livello in Direzione di Coro - indirizzo interpretativo, presso il Conservatorio Licinio Refice
di Frosinone.
Dal 2005 collabora con l’associazione Alessandro Longo come maestro sostituto del Coro di Voci bianche. 
Attualmente è maestro preparatore del Coro di Voci bianche del NCLSR (Piccolo Coro Romano).
E’ socio fondatore del Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano, di cui cura la Segreteria organizzativa.

 

> torna su

 

Michele Reali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





Michele Reali

Michele Reali ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 6 anni. Si è diplomato in Pianoforte sotto la guida del M°Stefano Cucci, in Composizione con i Maestri Antonio Scarlato e Francesco Carotenuto e in Scuola Superiore di Lettura della partitura sotto la guida del M°Andrea Baggioli presso il Conservatorio di S.Cecilia dove attualmente è iscritto all'ultimo anno del triennio di Direzione d'orchestra.
Ha partecipato a 24 concorsi pianistici nazionali ed internazionali (il primo quando aveva 9 anni), collezionando 16 primi premi, 5 secondi e 3 terzi. Tra i concorsi nei quali ha ottenuto il 1° premio: il Fidapa di Pisa (nel 1998 e nel 1999), il  Premio “Città di Cesenatico” nel 1995, la prestigiosa Coppa Pianisti d’Italia di Osimo (nel 1995 e nel 1999), il concorso Ama Calabria, il concorso “Città di Camerino” e il “Beethoven” di Uliveto Terme, il concorso internazionale di San Gemini (nel 1997 e nel 1999), il concorso “Città di Albenga” e il “Città di Grosseto”, il premio “Rossomandi” di Foggia, il premio “Città di Nettuno”, il concorso “Rospigliosi” di Pistoia e l’internazionale “Mozart” di Frascati. Tra i secondi premi si ricordano in particolare quelli ottenuti ai di Roma “Chopin” e di Bologna nel 2004. Ha suonato in qualità di solista ed in formazioni cameristiche  in varie città italiane riscuotendo sempre lusinghieri consensi di pubblico e critica. Nel corso degli anni ha sviluppato un forte interesse per la musica del ‘900, in particolare per i musicisti della Scuola di Vienna (Schonberg, Berg e Webern) e per il russo Scriabin. Nel mese di febbraio 2006 ha effettuato una serie di lezioni-concerto sulle avanguardie musicali di inizio novecento alla sala Casella dell’Accademia Filarmonica Romana. Nel dicembre del 2005 ha collaborato con il Quartetto Bernini alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.
Ha suonato il clavicembalo nel Gloria di Vivaldi e l’harmonium nella Petite Messe di Rossini e in trascrizioni di Berg, Schonberg e Webern di alcuni valzer di Strauss.
Collabora stabilmente con il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano e il coro Claudio Casini dell’ Università di Roma Tor Vergata. Con entrambi si è esibito in Italia e all’estero.

 
 
 

> torna su

Copyright (c) Coro Lirico Sinfonico Romano